ERAD è un'applicazione java, che permette di creare altre applicazioni gestionali, partendo da una base dati (ad es. Oracle,MySql, ecc).

Tutti gli oggetti delle applicazioni, ad es. menù, bottoni, funzioni sono in realtà dati inseriti in apposite tabelle, che permettono ad ERAD di creare pagine dinamiche, leggendo i dati su opportune tabelle di configurazione.(Figura 1)

In questo modo il sistema permette di creare infiniti applicativi.

Per ogni applicazione vengono creati gli utenti, e ad ognuno assegnato un profilo, che definisce quali sono le funzioni a cui ciascun utente può accedere,e in quale modalità (ad es. Sola Consultazione, Lettura/Scrittura ecc.).(Figura 2)

Tutti i controlli di congruità dei dati vengono eseguiti da procedure di database, create appositamente per ogni funzione. Per le operazioni di inserimento,modifica,cancellazione che non necessitano di controlli, vengono creati da ERAD dei file di testo, in maniera automatica, che eseguono queste operazioni direttamente sul database.

ERAD permette inoltre la gestione di file,immagini,e file multimediali e attraverso le funzionalità di upload e download, questi file possono essere salvati su cartelle del server.(Figura 3)

E' possibile creare diversi temi dell'applicativo(CSS) e nella maschera principale selezionare il tema preferito. Il sistema è multilingua, attualmente le lingue previste sono Italiano(di default) e Inglese.(Figura 4)

Ogni funzione ha l'Help in linea, e sono previste delle informazioni per i campi visualizzati.

Inoltre per ogni funzione è possibile eseguire un'estrazione su Excel dei dati visualizzati, e una serie di report ad hoc creati tramite Jasper Report.

ERAD ha un sistema di notifiche, e uno scadenzario dove è possibile gestire ogni tipo di scadenza(anche quelle manuali), e scegliere se far arrivare al destinatario della scadenza una notifica, un'email o entrambe.

E' previsto inoltre un sistema di cruscotti, che vengono definiti in base all'utente,e che leggono i dati del sistema in tempo reale, che permettono di monitorare le diverse situazioni ed agire in maniera puntuale.(Figura 5)

Ogni funzione richiamata dal menù prevede una maschera iniziale (data grid) che visualizza i dati in formato tabellare. Ogni funzione ha la propria pulsantiera, in base al profilo, che permette di eseguire molteplici funzioni.(Figura 6)

Per inserire una nuova riga, oppure modificare uno o più dati, oppure eseguire una ricerca è necessario premere il pulsante corrispondente,e viene visualizzata una pagina nuova che riporta i dati non in formato tabellare,ma a riga singola.(Figura 7)

Alcune funzioni , ad esempio le check-list, permettono invece di rispondere in maniera massiva restando sulla pagina,e salvando alla fine delle operazioni.

Utilizzando ERAD, abbiamo realizzato i seguenti applicativi:

  • CANARISK Applicativo per la gestione corretta ed efficiente del Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SaSiL) coerente con la normativa nazionale vigente in materia (D.lgs. 81/08 e successive modifiche, ex 626).
  • Questo applicativo permette di gestire i dati anagrafici aziendali, definire i Rischi presenti nei Luoghi di lavoro, nelle attività lavorative, e con l'utilizzo di determinate attrezzature e macchinari. Permette di valutare i rischi,e applicare le eventuali misure,al fine di produrre il Documento di Valutazione dei Rischi.
  • Vengono inoltre gestite le scadenze dei DPI(Dispositivi di Protezione Individuali), dei macchinari, delle visite mediche obbligatorie previste dai Protocolli sanitari, e dei corsi obbligatori previsti dai Protocolli di formazione, che variano in base alle diverse attività lavorative.
  • E' prevista la gestione dei Ruoli di sicurezza , previsti dal decreto. Vengono definiti i criteri di nomina per questi ruoli(ad es. RSPP, RLS) e assegnati alle persone che hanno i requisiti previsti.
  • SEC4U Applicativo per la valutazione delle normative D.Lgs n 231/2001, D.Lgs n 196/2003 e Altre normative ICT Law, in riferimento alla ISO-27001.
  • Sono stati caricati , per ogni Decreto, una serie di sezioni e item da verificare, con i riferimenti alla ISO-27001.
  • Questo pacchetto, che può essere ampliato, viene assegnato al cliente, che dovrà valutare(il cliente stesso o attraverso uno specialista) ogni item, in base ad un elenco di risposte.
  • Alla fine della valutazione, verrà prodotto un report riepilogativo, che evidenzia la situazione  attraverso un punteggio finale, utile per definire gli eventuali punti da migliorare.
  •  
  •